/Crostatina calda di roveja e pesche sciroppate al passito
Crostatina calda di roveja e pesche sciroppate al passito 2018-05-04T19:08:04+00:00

Crostatina calda di roveja e pesche sciroppate al passito

Un dessert con i legumi della cucina povera di Cascia e della Valnerina

Ingredienti:

PER LA FROLLA:

    • burro  gr 80
    • zucchero a velo gr 50,
    • buccia di arancia
    • sale un pizzico
    • pepe nero un pizzico
    • uovo intero n 1,
    • farina 00 gr 295,
    • farina di Roveja fine gr 80
  • pesche gialle n 2
  • zucchero grezzo di canna gr 50
  • Sagrantino passito ml 50
  • basilico fresco n 6 foglie grandi
  • marmellata artigianale di pesche gr 30

Preparare una frolla montata: lavorare in planetaria o con una frusta il burro morbido con lo zucchero a velo, il sale, il pepe e la buccia di arancia, aggiungere l uovo continuando a montare il composto, unire le farine e sistemare in un sac a pochè.

Lavare le pesche, eliminare il nocciolo e sbollentarle in uno sciroppo di zucchero, acqua e vino passito, qualche granello di pepe e 2 foglie di basilico, raffreddare.

Sistemare in uno stampino imburrato un po di zucchero di canna, la foglia di basilico, la mezza pesca con la sul basilico, la marmellata e ricoprire di frolla, cuocere in forno a 175 °C per circa 15 min